Informativa
Questo sito può utilizzare cookie di profilazione di terze parti per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.
Sanofi
Stampa | Share

Magnesio e menopausa

Definizione

 

La menopausa rappresenta per la donna una fase importante e delicata della vita. Il termine del ciclo mestruale e del periodo fertile, pur essendo un momento naturale e fisiologico, comporta una serie di modificazioni dell’equilibrio organico spesso accompagnate da alcuni spiacevoli disturbi che rendono ancora più difficile affrontare questo passaggio.
 

La menopausa di solito avviene spontaneamente tra i 45 e i 55 anni ed è diagnosticata dopo 12 mesi di amenorrea (assenza di mestruazioni), non derivante da cause patologiche.
 







Disturbi legati alla menopausa

 

I sintomi più comuni correlati al periodo della menopausa sono:

  • vampate di calore 
  • palpitazione 
  • ansia 
  • variabilità dell'umore 

Vi sono poi alcuni disturbi fastidiosi che in misura variabile colpiscono la maggior parte delle donne:

  • irritabilità 
  • insonnia 
  • affaticabilità 
  • lieve depressione
     

Carenze nutrizionali in menopausa

A causa degli assestamenti ormonali, durante la pre-menopausa e nella menopausa si possono creare scompensi nutrizionali che si manifestano in modo particolare con una carenza di Calcio e Magnesio, oltre che con la ridotta sintesi di vitamina D, conseguente al crollo nella produzione di estrogeni.

Questo comporta tra l’altro un aumento del rischio di osteoporosi e di aritmie (palpitazione).
 
Un’alimentazione bilanciata e adeguata alle specifiche carenze nutrizionali di questa fase della vita (ricca ad es. di cereali integrali, legumi, frutta, verdura e acqua), può quindi aiutare a mantenere un buono stato di salute.